Abstract WS 15 Asenova

Miglena Asenova, Libera Università Bolzano

Risolvere problemi è un’attività importante per l’apprendimento matematico. Ma, soprattutto nel caso di problemi espressi tramite testi scritti, la buona riuscita in tale compito è strettamente influenzata dalla dimensione linguistica che concerne la decodifica e la comprensione del testo. Infatti, spesso i bambini si scontrano con l’ostacolo linguistico prima che con aspetti legati ai concetti o alle strategie. Si potrebbe obiettare che si tratta di un problema che investe principalmente un’altra disciplina -l’Italiano- e non è di competenza del docente di Matematica. Tuttavia, producendo esso delle ripercussioni immediate anche in ambito matematico, è importante riflettere su possibili strumenti che possono essere usati in aula per lavorare su questo aspetto, considerando il fatto che i testi “matematici” hanno delle peculiarità linguistiche proprie. Il laboratorio intende fornire una riflessione in questo senso nonché fornire spunti operativi per l’attività in aula.